In evidenza

  • condividi
  • |
  • |

09 aprile 2021

Bus elettrico in prova a Lucca

CTT Nord ha presentato il nuovo autobus E-Bus dell’azienda BYD, il bus urbano 100% elettrico che la casa cinese ha voluto affidare all’azienda per 7 giorni di test in strada (a partire da lunedì 22 marzo).
Un evento unico per Lucca e per la sua cittadinanza che ha avuto l’opportunità di toccare con mano l’ultimo step di tecnologia applicata al trasporto pubblico locale. I test sono stati svolti con diversi tipi di carico per simulare le differenti condizioni a bordo e sono state percorse le abituali linee del servizio di trasporto pubblico in città.
Energia verde per la tua mobilità
Il nuovo E-Bus di BYD ha una trazione completamente elettrica ed apre la strada all’E-Mobility ad impatto zero per la città: viaggia senza produrre alcuna emissione e praticamente alcun rumore. 
E-Bus è lungo 9 metri ed ha una capienza massima di 22 passeggeri a sedere, mantenendo un elevato livello di comfort a bordo.  È dotato di due batterie da 90 kW/h che sono posizionate sul tetto del veicolo garantendo perciò all’abitacolo ampi spazi e opportunità di carico.
Il Futuro Sostenibile, la via per la città del domani
CTT Nord ha voluto cogliere questa opportunità ed utilizzare il nuovo bus per avviare in città un vero e proprio dibattito su quella che potrà essere la mobilità del futuro. Per fare questo, si è pensato di coinvolgere le nuove generazioni, organizzando una sessione didattica a distanza con due classi dell’istituto tecnico Giorgi di Lucca per la mattinata di martedì 23 Marzo. Saranno presenti i tecnici di CTT Nord e quelli di BYD per svelare tutti i segreti del nuovo E-Bus e per rispondere a domande e curiosità dei ragazzi.
L’importanza della tutela delle nostre città dal punto di vista ambientale è da tempo ormai un obiettivo imprescindibile – spiega Simona Deghelli, Consigliere di CTT Nord - La presentazione di questi mezzi a trazione elettrica ci dimostra che possiamo coniugare la tutela dell’ambiente e sistemi ecologici di spostamento in aree urbane. Una grande sfida per il futuro sostenibile delle nostre città, ed una grande opportunità che possiamo cogliere attraverso l’uso di mezzi moderni, ecologici ed efficienti, per ridisegnare un trasporto pubblico al passo con i tempi”.