In evidenza

  • condividi
  • |
  • |

18 luglio 2020

Modifica capienza degli autobus

In applicazione dell’Ordinanza n. 74 del 16 luglio 2020 e del DPCM del 14 luglio 2020, da sabato 18 luglio 2020 fino al termine dell’emergenza covid-19, è ulteriormente modificata la capienza degli autobus fermo restando l’obbligo della mascherina di protezione indossata correttamente coprendo naso e bocca con la sola eccezione dei bambini di età inferiore ai 6 anni e dei soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina insieme ai soggetti che interagiscono con essi.

Bus Interurbani 
Capienza a pieno carico, limitatamente ed esclusivamente ai posti a sedere, in modo che siano evitati assembramenti nelle aree adibite ai posti in piedi nel rispetto di quanto stabilito dall’Ordinanza regionale n. 74. Resta confermata l’attuale interdizione a chiunque, dei posti a sedere ubicati in adiacenza al posto guida restando confermata l’attuale posizione delle catenelle bianche e rosse ivi ubicate;

Bus Urbani
Deroga al rispetto della distanza di un metro garantendo un coefficiente di riempimento dei mezzi non superiore al 60% dei posti consentiti dalla carta di circolazione dei mezzi stessi, tenendo conto sia dei posti a sedere che dei posti in piedi, evitando assembramenti nelle zone adibite ai posti in piedi nel rispetto di quanto stabilito dall’Ordinanza regionale n. 74. Resta confermata l’attuale interdizione a chiunque, dei posti a sedere ubicati in adiacenza al posto guida restando confermata l’attuale posizione delle catenelle bianche e rosse ivi ubicate.

È confermato l’obbligo di una salita a bordo ordinata da parte delle persone, oltre a mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro nelle fasi di salita e discesa dal mezzo.

Per l’attività di verifica titoli di viaggio a bordo è possibile solo per il tempo strettamente necessario al controllo dei titoli di viaggio, scendendo dal mezzo, non appena terminate le operazioni necessarie.