In evidenza

  • condividi
  • |
  • |

14 novembre 2019

CTTAcademy: una scuola per il futuro

Sta per iniziare il progetto CTTAcademy, un’opportunità di formazione professionalizzante che guarda ai giovani talenti e tende al futuro attraverso percorsi di tirocini retribuiti (500€ mensili) come strategia formativa e d’inserimento all’interno dell'organico aziendale di nuovi autisti ed addetti alla manutenzione.

Il progetto sarà realizzato su tutte le province in cui opera CTT ed è in fase di avvio nel bacino di Lucca.
Per presentare l'iniziativa, si è svolta questa mattina a palazzo Orsetti una conferenza stampa, alla quale hanno preso parte l'assessore alla mobilità del Comune di Lucca, Gabriele Bove; la consigliera di amministrazione di CTT Nord, Simona Deghelli e Mirko Bertolucci, responsabile del personale di CTT Nord.

Si tratta di un percorso rivolto a 20 giovani inoccupati, di età compresa tra 21 e 29 anni, in possesso del diploma di maturità e disponibili al conseguimento dei titoli abilitanti alla professione (Patente D/E e CQC) mediante l’attivazione di un tirocinio, della durata di 6 mesi.
Candidarsi è molto semplice, basta inviare il proprio Curriculum Vitae a cttacademy@cttnord.it entro e non oltre il 30/11/2019.
Tutti coloro che invieranno la propria candidatura, saranno successivamente contattati per un incontro di presentazione dell’offerta formativa presso la sede di CTT Nord in Viale Luporini 895 a Lucca.

Simona Deghelli, Consigliere di Amministrazione CTT Nord ha dichiarato: “Ancora una volta CTT Nord si ribadisce, con orgoglio, come un'azienda del territorio e sul territorio, e come tale attenta  alle tematiche della propria appartenenza. Oggi si presenta a Lucca CTTAcademy, un progetto rivolto a giovani in cerca di occupazione che hanno la possibilità attraverso uno stage di 6 mesi di acquisire gli elementi base per sviluppare professionalità all'interno del trasporto pubblico locale. In un momento in cui tanto si parla di disoccupazione giovanile, inserimento nel mondo del lavoro e fuga dei giovani all'estero, si cerca di andare in controtendenza e sviluppare opportunità di lavoro sul territorio, privilegiando preparazione e professionalità, da impiegare in un servizio che in quanto pubblico è bene di tutti”.

CTTAcademy – ha dichiarato l'assessore alla mobilità del Comune di Lucca Gabriele Bove è doppiamente importante. Innanzitutto perché fornisce ai giovani l'opportunità di entrare in contatto, in maniera concreta, con il mondo del lavoro, e ciò è perfettamente in linea con l'impegno che l'amministrazione comunale sta portando avanti in questi anni. D'altra parte è fondamentale, a nostro avviso, fornire alle nuove leve del trasporto pubblico gli strumenti utili a svolgere al meglio il loro lavoro, a tutto vantaggio della qualità di un servizio che per noi rappresenta un tassello essenziale della mobilità cittadina. Per questo, come amministrazione comunale, condividiamo in pieno il progetto di CTT Nord e ci auguriamo che i giovani della nostra città rispondano positivamente, partecipando a questa iniziativa formativa”.

Presente alla conferenza stampa anche il consigliere comunale di Lucca con delega al lavoro, Roberto Guidotti, che ha espresso parole di elogio all'iniziativa.