Altri contenuti

  • condividi
  • |
  • |

CORRUZIONE

In ottemperanza alle disposizioni della Legge n. 190/2012 e s.m.i la CTT Nord si è dotata del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione, con la finalità di rafforzare, nel contrasto e nella prevenzione della corruzione, il sistema di controllo interno e di prevenzione, integrato con gli altri elementi già adottati dalla società (Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del D.Lgs. 231/01).

Analogamente ai sensi del D.Lgs. n. 33/2013 e s.m.i. la CTT Nord ha inteso dotarsi di misure specifiche per la promozione della trasparenza intesa come “accessibilità totale, anche attraverso lo strumento della pubblicazione sui siti istituzionali delle amministrazioni pubbliche, delle informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione, degli indicatori relativi agli andamenti gestionali e all’utilizzo delle risorse per il perseguimento delle funzioni istituzionali, dei risultati dell’attività di misurazione e valutazione svolta dagli organi competenti, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo del rispetto dei principi di buon andamento e imparzialità”.

In ottemperanza a quanto disposto nelle “Nuove linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici " Delibera ANAC 1134/2017 , la CTT NORD ha deciso per l'affidamento delle funzioni di controllo e verifica alla funzione Governance Internal Auditing preferendo rinunciare alla figura del RPCT. In questa prospettiva rileva il ruolo dell'ODV e del MOG 231/01, essendo la CTT NORD Srl dotata dal 2016 del Modello di Organizzazione e gestione ai fini 231.



ACCESSO CIVICO

 

Alla data dell'ultimo aggiornamento annuale previsto, non si sono registrate richieste di accesso civico.

 

Responsabile aggiornamento dati: struttura Governance e Internal Audit